Tentato rapimento a Qualiano: caivanese in manette



tentato rapimento

Tragedia sventata a Qualiano: tentato rapimento di un bambino da parte di un residente del Parco Verde di Caivano. Adesso è in manette

Ancora una volta, anche se indirettamente, il Parco Verde si rende protagonista di una vicenda spiacevole, un tentato rapimento. Un residente della zona a Nord di Napoli, conosciuta soprattutto per l’omicidio di Fortuna Loffredo –  la bambina è stata uccisa dopo aver subito abusi sessuali da parte di un vicino -, ha tentato di rapire un bambino a Qualiano. Ne danno notizia i colleghi dell’ANSA.

Il piccolo, di appena sei anni, era in macchina con la mamma, una 35enne straniera da tempo residente in Italia, che stava facendo salire in auto l’altro figlio. Approfittando di un momento di distrazione, l’uomo, 40enne, si è avvicinato alla macchina e ha tentato di portar via il bambino. La cintura di sicurezza, però, ha rallentato il rapimento.

La madre ha iniziato a gridare, richiamando l’attenzione delle persone che si trovavano nella zona, le quali sono subito accorse per fermare il rapitore. Stava per avvenire un linciaggio ma l’intervento dei Carabinieri, che l’hanno arrestato, ha evitato il peggio.

 

Leggi anche