Portici tutti gli eletti al Consiglio Comunale



portici

Portici tutti gli eletti al Consiglio Comunale – Vincenzo Cuomo Sindaco con il 65,60% delle preferenze passa al primo turno

Vincenzo Cuomo, Senatore della Repubblica, è di nuovo Sindaco a Portici con il 65,60%. Passando così al primo turno e registrando ben 18 seggi per la sua coalizione che vede il suo Partito, il Pd, con ben 7 seggi.

La coalizione di Salvatore Iacomino, appoggiata da Dema del Sindaco de Magistris registra un risultato del 19,11% con 3 seggi in consiglio comunale.

Infine il grande atteso, il M5S che con 3,781 voti (12,87%) porta a casa 1 seggio.

La schiacciante vittoria dell’ormai Sindaco Cuomo, in una campagna elettorale che ha visto inasprirsi il confronto tra i contendenti, verso la fine, fa sì che ora disponendo di un’ampia maggioranza in consiglio possa governare attuando il programma che ha presentato ai Porticesi.Cuomo

Gli eletti in consiglio che è composto di 24 seggi sarà così suddiviso:

Partito Democratico                                     6.304 voti           –   7 seggi

BORRELLI            DAVIDE                 757

MINICHINO       MAURIZIO             744

VERDE  FLORINDA                           672

CAPASSO            MELANIA               643

BIBIANO              ANTONIO              636

RUFFINO             VINCENZO           607

TEODONNO       CLAUDIO               591

Lista Civica Avanti                                          2.450 voti           –   3 seggi

PERASOLE           CLAUDIO             439

SCOGNAMIGLIO MARIO                423

GRANDI ENRICO                               421

Lista Civica per Cuomo Sindaco               2.215 voti           –    2 seggi

DE MARTINO CIRO                          458

ARPAIA ROBERTO                            178

Lista Civica Insieme                                       1.392 voti           –     1 seggio

CALISE  ANTONIO EMILIANO      393

Democratici Popolari                                    1.383 voti           –      1 seggio

FIMIANI ALESSANDRO                  279

Lista Civica Il Cittadino                                 1.313 voti           –       1 seggio

MANZO LUCA                                   515

Campania Libera-Rete Civica                     1.100                     –   1 seggio

PROVITERA BRUNO                        332

Lista Civica Portici Libera                            937                        –  1 seggio

SCOGNAMIGLIO LUIGI                  361

Partito Socialista Italiano                            814                        –   1 seggio

DI BARTOLOMEO RAFFAELE        269

DEMA Democrazia Autonomia                 1.045 voti           –     1 seggio

PIGNALOSA ANIELLO                     329

Movimento Democratici Progressisti    862 voti               –     1 seggio

MAZZONE MAURO                         312

Federazione dei Verdi                                  627 voti               –     1 seggio

SANTOMARTINO FRANCO           263

Movimento 5 Stelle                                      2.662 voti           –       1 seggio

CARAMIELLO ALESSANDRO        411

Pertanto, in totale i seggi assegnati con il voto sono 22 a cui vanno aggiunti altri 2 seggi della coalizione di Iacomino e del M5S per un totale di 24, Sindaco escluso. È ovvio che i due seggi andranno ai due candidati sindaci delle rispettive coalizioni, Salvatore Iacomino e Giovanni Erra.

Anche se il Pd registra una impercettibile flessione rispetto alle ultime elezioni, nell’ordine di 500/600 voti, la coalizione porta a casa un risultato stracciante e che vede come primo eletto un giovanissimo, Davide Borrelli, con 757 voti e come prima eletta una giovanissima donna, con 672 voti, Florinda Verde. Il M5S si porta dal 6,79% all’attuale 9,28%. Inoltre, si affaccia Dema nella città della Reggia e seppur commissariato il PSI porta a casa 1 seggio. Sono fuori nomi illustri come UDC, PCI e Sinistra Italiana. Mentre registra una débacle la coalizione di Riccardo Russo, che ha totalizzato 337 voti.

Leggi anche