26 Ottobre 2022

Tentata rapina al Rione Sanità: minorenne in manette

Tentata rapina al Rione Sanità: altro episodio di predatori che prendono di mira i turisti. Ma il colpo è sventato dai carabinieri

TENTATA RAPINA RIONE SANITà

TENTATA RAPINA RIONE SANITÀ-Il rione Sanità insieme ai Quartieri Spagnoli e ai Decumani rappresenta il fulcro dell’attività turistica qui a Napoli. Ogni settimana migliaia di visitatori si accalcano nel dedalo di vicoli alle spalle di via Foria. Dalla chiesa “del Munacone” ai “fiocchi di neve” di Poppella, fino alle tante espressioni della città popolare. Questo contesto però, rappresenta terreno fertile per i criminali predatori. Quelli che appena sentono le rotelle di un trolley o avvertono la presenza dello “straniero”, si fanno sotto per capire cosa possono rubare. Fortunatamente non sempre gli va bene.

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Napoli Stella, al termine di una attività investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni, hanno eseguito un’ordinanza. Spedito in istituto penale minorile un 17enne napoletano originario proprio del rione Sanità. Costui è ritenuto gravemente indiziato del delitto di tentata rapina avvenuto una ventina di giorni fa, ed esattamente domenica 2 ottobre.

Il diciassettenne è accusato di aver impugnato un coltello e di aver tentato di rapinare un gruppo di turiste che passeggiava lungo le strade del quartiere Sanità. Il suo piano criminale non andò a buon fine. Una pattuglia di militari del nucleo operativo Stella che era in zona vide tutto, impedì la rapina e arrestò il ladro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Sparatoria Quartieri Spagnoli: gambizzato un pregiudicato