SSCN: sosta Nazionali alimenta noia e voci di calciomercato.Nel mirino KK



koulibaly
Il difensore centrale azzurro Kalidou Koulibaly

SSCN: la sosta Nazionali alimenta la noia e dà nutrimento alle voci di calciomercato. Nel mirino, questa volta, finisce Kalidou Koulibaly

SSCN: la sosta Nazionali, com’è noto, alimenta la noia tra i tifosi e gli addetti al settore.

E questo periodo, in cui latitano notizie fresche ed appetibili, diventa automaticamente foraggio per le voci di calciomercato.

Al centro dei rumors, come spesso accade, il Napoli di Aurelio De Laurentiis ed i suoi affermati talenti.

Vi abbiamo parlato nel pomeriggio della distanza sulle condizioni del rinnovo contrattuale del centrocampista azzurro Zielinski – dato come monitorato dagli acerrimi nemici bianconeri.

Ma, in Spagna, si rincorrono voci anche su un interessamento del Real Madrid nei confronti del 26 azzurro, il giocatore senegalese Kalidou Koulibaly.

I rumors parlano addirittura di una possibile asta, nella quale a contendersi l’imponente difensore partenopeo sarebbero i Blancos e i diretti avversari del Barcellona.

Secondo quanto riportato da alcune testate, il patron azzurro, Aurelio De Laurentiis, non sarebbe intenzionato a cedere il campione senegalese per una cifra inferiore ai 100mln di euro.

E certamente non sarebbe disposto a cederlo nella prossima sessione invernale di calciomercato.

Per quanto il calciatore possa senza alcun dubbio suscitare l’interesse di questi colossi del calcio europeo, pare assai inverosimile che il Napoli si privi di uno dei suoi talenti maggiori, peraltro fresco di rinnovo contrattuale fino al 2023.

Proprio al primo settembre scorso risale l’ufficialità del rinnovo del talentuoso muro senegalese, il cui ingaggio è stato portato a 3,5 mln di euro, con grande soddisfazione di entrambe le parti.

Seguiremo gli eventuali sviluppi della vicenda, nella consapevolezza dell’altissima improbabilità che un’operazione del genere possa compiersi nella prossima finestra di calciomercato.

Tanto più che una delle esplicite richieste di Mister Ancelotti alla dirigenza azzurra è stata proprio quella di trattenere il 26 azzurro all’ombra del Vesuvio.

Leggi anche