25 Maggio 2022

Sparatoria in una scuola elementare in Texas: 21 morti

sparatoria scuola Texas

Sparatoria in una scuola elementare del Texas: 22 le vittime rimaste uccise, tra queste 19 sono bambini

SPARATORIA IN UNA SCUOLA DEL TEXAS- Un’autentica strage quella che si è verificata in Texas. Il fautore è Salvador Ramos, 18 anni. Il giovane ha raggiunto il campus di una scuola elementare, la Robb Elementary School in Texas, ha parcheggiato la sua auto e, armato di fucile e pistola semiautomatica, ha cominciato a sparare. Pesantissimo il bilancio: 22 le vittime di cui 19 bambini, due maestre e lo stesso killer, ucciso dalla polizia. I bambini e le due maestre uccise erano tutti nella stessa classe, una quarta elementare.

Salvador Ramos era un liceale e frequentava la Uvalde High School. Sembrerebbe che anche la nonna dell’aggressore sia stata colpita dal nipote qualche ora prima che il ragazzo si recasse alla scuola. L’Uvalde Memorial Hospital ha dichiarato su Facebook di essersi preso cura di “13 bambini”, precisando che due “erano morti” già al loro arrivo.

Intanto altri tasselli si aggiungono al profilo del ragazzo. Su un account Instagram collegato al 18enne, risulta pubblicata una fotografia di due fucili semiautomatici in stile AR15. A postare l’immagine come storia, l’utente ‘salv8dor’ appartenente al presunto assalitore,  come confermato da vari suoi compagni di scuola.

La pagina TikTok di Ramos, ha aggiunto la Cnn, contiene solo un post su un gioco online, mentre nella bio sotto l’immagine di profilo si legge: “I bambini nella vita vera abbiano paura”.

FONTE: RaiNews

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:Caldo record e temporali, ecco il meteo del weekend in Italia

Seguici sulla nostra pagina Facebook Napoli ZON: C L I C C A Q U I. Oppure seguici sui nostri profili T w i t t e r e  I n s t a g r a m per tanti altri contenuti extra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.