28 Maggio 2022

Sparano a un ragazzo ma colpiscono una 23enne, l’agguato

San Giovanni a Teduccio sparano ma colpiscono

Sparano a un ragazzo ma non colpiscono la vittima designata: 23enne ferita per errore da una pallottola. La storia dell’agguato

Sparano a un uomo ma colpiscono una ragazza di 23 anni: è successo ieri sera a Castellammare di Stabia. Un uomo su uno scooter avrebbe sparato tra la folla, cercando di colpire un 19enne, ma ad essere ferita è una ragazza che stava passeggiando per la strada.

Ad avvisare la Polizia di Stato è stato proprio il ragazzo, un diciannovenne di Castellammare di Stabia, che ha confessato di essersi accorto dell’agguato e di essere dunque scappato. Come riporta Fanpage, il ragazzo ha spiegato che l’agguato è avvenuto in piazza Giovanni XXIII e che una giovane è stata colpita per sbaglio.

Il giovane, Giovanni, non ha spiegato le motivazioni dell’agguato ma si è limitato a descrivere la situazione. A quanto pare, Giovanni era noto alle forze dell’ordine ma non era stato inquadrato nella malavita locale.

La ragazza è ora ricoverata presso l’ospedale San Leonardo. Per fortuna non è in pericolo di vita, anche se è stata colpita alla gamba.

Intanto, le indagini continuano. Si attendono ulteriori aggiornamenti.

Leggi anche: Boiler summer cup, il nuovo (tristissimo) trend su TikTok.

Per ulteriori notizie su cronaca, attualità, cultura, sport e approfondimenti sull’emergenza Coronavirus in Campania e in tutta Italia potete continuare a seguirci sul sito o sulle pagine social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.