Sorbillo, la pizzeria apre una sede a New York



Sorbillo

Sorbillo, la storia pizzeria napoletana, apre una sede a New York. Per l’occasione sarà inventata una nuova pizza, in onore del sindaco Bill De Blasio

Sorbillo apre un nuovo locale a New York con una pizza dedicata al primo cittadino Bill De Blasio. Il sindaco della “Grande mela” visitò la pizzeria quando venne in visita a Napoli. «Adesso non dovrà più venire sul lungomare per mangiare la nostra pizza. I maestri pizzaioli napoletani stanno riconquistando il mondo con la vera tradizione che si sta contrapponendo alla pizza conosciuta all’estero che, spesso, ha poco o nulla a che fare con quel prodotto di qualità che siamo abituati a mangiare in Italia e a Napoli in particolare, grazie alla maestrìa dei pizzaioli che è talmente elevata da meritarsi la candidatura a patrimonio mondiale dell’Unesco».

Lo hanno detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e Gianni Simioli, ideatore de “La Radiazza“, annunciando che «i lavori per la prima pizzeria di Sorbillo a New York sono ormai in fase avanzata e, a breve, ci sarà l’inaugurazione“. Sorbillo arriverà quindi negli Stati Uniti d’America, dove c’è già Starita, che ha aperto una pizzeria a Las Vegas.
Aggiunge Gino Sorbillo: «De Blasio mi chiese all’epoca di aprire una mia pizzeria anche nella sua città. A lui sarà dedicata proprio la pizza de Blasio che sarà a portafoglio come quella che assaggiò da me».

Leggi anche