Somma Vesuviana, sequestrati 150 chili di zeppole di San Giuseppe

somma vesuviana

I Nas hanno fatto irruzione in una pasticceria di Somma Vesuviana e sequestrato 150 chili di zeppole di San Giuseppe, oltre che sfogliatelle e altri articoli alimentari

Somma Vesuviana – Proseguono i controlli messi in atto dal Nucleo Antisofisticazione. Stavolta a finire nel mirino dei Nas una pasticceria di Somma, in cui sono stati rinvenuti e sequestrati oltre 150 kg di zeppole di San Giuseppe, pronte ad essere smerciate in occasione dell’imminente festività del 19 marzo.

Ma non solo zeppole, oggetto del sequestro sono state anche sfogliatelle, paste di mandorla e biscotti da utilizzare per la realizzazione di altri prodotti alimentari. All’origine dell’azione posta in essere dai militari dell’Arma vi è la mancata indicazione di provenienza e tracciabilità dei prodotti dolciri, che non era presente vicino alle confezioni.

Nessuna irregolarità invece è stata rilevata dal punto di vista igienico-sanitario o amministrativo, perciò la pasticceria risulta essere ora regolarmente aperta.