Sequestrati a Napoli 8 quintali di sigarette di contrabbando

sequestrati

Napoli, sequestrati dalla Guardia di Finanza 8 quintali di sigarette di contrabbando provenienti dall’estero: arrestato un cittadino rumeno

Durante una normale attività di controllo del territorio, da parte della GdF, sono stati sequestrati a Napoli oltre 8 quintali di T.L.E. (tabacchi lavorati esteri).

Il comando provinciale di Napoli ha disposto, infatti, una capillare intensificazione, sull’intero territorio provinciale, dei servizi di contrasto al contrabbando di T.L.E.

In particolare, le fiamme gialle del I gruppo di Napoli, notavano presso la barriera autostradale del capoluogo campano un furgone con targa rumena che si allontanava con una velocità sostenuta.

Gli agenti, incuriositi dall’andatura del mezzo, decidono di inseguirlo. Il furgone era diretto ad Arzano dove è stato possibile fermarlo.

Gli agenti proseguono cosi ad un’accurata ispezione del mezzo che ha consentito loro di scoprire un carico di copertura di oltre 8 quintali di T.L.E.

Anomalie sono state riscontrate anche nei documenti di trasporto delle merci.

Dal controllo della documentazione accompagnatoria si è riusciti poi a risalire ad un indirizzo presso cui è stato possibile ritrovare altra merce di contrabbando.

Al termine dell’operazione il conducente del veicolo, un cittadino rumeno, veniva tratto in arresto mentre il proprietario del locale, presso cui si era diretto il furgone, veniva denunciato presso l’A.G. competente.

L’immobile, insieme a tutto il materiale ritrovato, sono stati posti sotto sequestro.