Sedicenne beve candeggina per un assurdo motivo. Ricoverata d’urgenza

sedicenne

Una sedicenne della provincia di Napoli è finita in ospedale dopo aver bevuto candeggina. La ragazzina aveva litigato con i genitori per un assurdo motivo

TORRE ANNUNZIATA – Ha dell’assurdo la vicenda che vede coinvolta una sedicenne del posto e i suoi genitori.

La ragazzina avrebbe litigato con la famiglia perché non intenzionata a presentarsi a scuola il giorno seguente ed avrebbe pertanto deciso di ingerire della candeggina per avvelenarsi.

Immediati gli effetti del detersivo sul suo corpo, che hanno reso necessario un ricovero d’urgenza e una lavanda gastrica, volta ad espellere le sostanze velenose dal corpo. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Torre Annunziata.