Scritte vandaliche sul complesso monumentale del 1600

scritte vandaliche

Scritte vandaliche su un muro del complesso monumentale di San Giovanni Maggiore di Napoli del 1600

Scritte vandaliche sul muro del 1600 del complesso monumentale di San Giovanni Maggiore di Napoli: la storica Chiesa del centro storico di Napoli ha origine ben più antiche vista l’iniziale costruzione risale addirittura al VI secolo.

La denuncia delle scritte comparse nell’ultimi giorni, poche ore dopo la fine della quarantena dovuta al Covid-19, sono state denunciate dall’Associazione del territorio “Comitato Vivibilità Urbana” tramite un post sulla propria pagina Facebook.

“C’è chi ha bisogno di scrivere su un muro del complesso monumentale del 1600 di san giovanni maggiore pignatelli in pieno centro storico di napoli. Dalla scritta sembrerebbe che gli autori siano i tifosi di un centro sociale che, a questo punto, mi aspetterei provveda a sue spese al ripristino …. altretutto il detto centro sociale ha espresso al Comune di Napoli due assessori alla cultura un presidente di municipalità ed un capogabinetto in città metropolitana!!!”

Denuncia che contiene anche un attacco alle istituzioni territoriali dunque, accusate di non prestare la dovuta attenzione al territorio che rappresentano.

LEGGI ANCHE: Giovanni Falcone: il Vomero ricorda l’eroe antimafia

Seguici su Facebook e resta aggiornato con NAPOLIZON (clicca qui e metti mi piace alla nostra pagina ufficiale social).