Scooter rubati in meno di un minuto, arrestati due giovani.

Scooter

Identificati e presi due giovanissimi e abilissimi ladri di scooter: i due impiegavano solo 50 secondi per compiere i loro furti.

Due giovani ladri di scooter sono stati identificati e presi dalle Forze dell’ Ordine grazie ad un sistema di video sorveglianza privato.

I due, di 19 e 20 anni, avevano però un’ “abilità” che li distingueva da tutti gli altri ladri di scooter: basti pensare che per compiere i loro colpi impiegavano soltanto 50 secondi. Meno di un minuto, quindi, occorreva ai due malviventi che, in questo brevissimo arco di tempo, sparivano velocemente con la refurtiva, senza lasciare alcuna traccia che potesse far risalire a loro.

Il duo di delinquenti forzava in un batter d’occhio  il bloccasterzo e l’accensione degli scooter che avevano intenzione di rubare e con altrettanta velocità sparivano dalla circolazione. Questa volta però è andata male ai due ladri: grazie ad un sistema di video sorveglianza privato, i Carabinieri della compagnia del nucleo operativo di Sorrento, sotto il coordinamento della Procura di Torre Annunziata, sono riusciti ad identificare l’auto che il duo di delinquenti utilizzava.

Dopo aver identificato l’auto, i Carabinieri sono riusciti a risalire ai due che  sono stati condannati agli arresti domiciliari, secondo quanto è stato disposto dal gip di Torre Annunziata sulla richiesta della locale Procura.