Savoia, non solo big: ecco i giovani Onda, De Falco, Stile e Amarante

savoia

Il Savoia non vuole solo acquistare big ma anche giovani per un futuro sempre più radioso. Intanto la società si scaglia ancora contro il Metropolis

Il Savoia ha tutte le carte, ma soprattutto le idee, per tornare in auge. Il progetto non è legato soltanto all’acquisto di big che potrebbero consentire alla squadra di fare un ottimo campionato, ma anche di giovani in grado di poter portare il credo oplontino anche in futuro. Ecco il comunicato dei nuovi giovani acquisti:

Non solo big, ma anche giovani di prospettiva in grado di garantire alla società un futuro radioso e vincente. Con questo auspicio e nell’ottica di costruire un organico che possa recitare un ruolo da protagonista già nel prossimo campionato di Eccellenza, l’A.S.D. OP Savoia è lieta di comunicare che, in data odierna, è stato raggiunto l’accordo con quattro giovani calciatori: Giuseppe Onda, Luigi De Falco, Domenico Stile ed Alessio Amarante.

Esterno offensivo classe 1998, Giuseppe Onda torna a Torre Annunziata sei mesi dopo l’ultima apparizione all’ Alfredo Giraud. Cresciuto nella scuola calcio Azzurri prima e nel settore giovanile del Savoia poi, il giovane attaccante ha esordito in Eccellenza la scorsa stagione proprio con la maglia dell’OP Savoia, disputando un ottimo campionato sino allo scorso gennaio quando, dopo il trasferimento di sede e squadra, decise di non proseguire la sua avventura.

Percorso simile per Luigi De Falco. Prelevato dalla Mariglianese, il terzino sinistro classe 1997 torna a vestire la casacca dell’OP Savoia dopo la breve esperienza della scorsa stagione.

Ad arricchire la linea verde del reparto difensivo, anche Domenico Stile. Difensore centrale classe 1998, lo scorso anno Stile ha vestito la maglia della juniores della Sarnese, compagine con la quale è arrivato a disputare le finali nazionali.

A chiudere i primi arrivi di giovani di valore, l’esterno sinistro offensivo Alessio Amarante. Cresciuto nel settore giovanile del Savoia, il classe 1997 lo scorso hanno ha disputato il campionato di Promozione con Juve Pro Poggiomarino prima e, da dicembre, con il Pimonte.

In più la società oplontina si scaglia contro il Metropolis, quotidiano che avrebbe comunicato dei possibili nuovi innesti in società

In riferimento all’articolo pubblicato in data odierna dal quotidiano Metropolis e rilanciato dal portale web della stessa testata, la dirigenza tutta dell’A.S.D. Op Savoia, nel rispetto del lavoro di tutti gli operatori dell’informazione e con l’intento di non scatenare alcun tipo di polemica, comunica che, al momento, non sono in programma nuovi ingressi in società. A riguardo, i dirigenti colgono l’occasione per invitare chiunque abbia realmente a cuore le sorti del calcio a Torre Annunziata e voglia contribuire a rendere ancora più solido il progetto già avviato dal presidente Altea, di contattare i rappresentanti della società, evitando di farlo attraverso canali diversi da questo.