San Gennaro Vesuviano, arrestata famiglia di spacciatori



San Gennaro Vesuviano
Immagine di repertorio

San Gennaro Vesuviano, arrestata famiglia di spacciatori.Rinvenute sostanze stupefacenti,armi clandestine e materiale per fabbricazione di ordigni esplosivi

San Gennaro Vesuviano – Un’intera famiglia di spacciatori è stata arrestata.

Un padre e i suoi due figli, maschio e femmina, rispettivamente di 59, 29 e 26 anni.     I tre erano dediti ad attività di spaccio e alla fabbricazione clandestina di fuochi d’artificio.

Sono stati i carabinieri della stazione di Poggiomarino a mettere in manette i tre delinquenti.

Dopo aver perquisito l’intera abitazione sita in Via Piano del Principe,  la polizia ha rinvenuto 1.3 kg di hashish, insieme a materiale di confezionamento e taglio.

In più, sono state trovate alcune armi da sparo senza autorizzazione: una pistola lancia razzi artigianale e una parte di un fucile artigianale senza canna, oltre ad una cartuccia calibro 12.

Inoltre,200 euro in contanti provenienti dallo spaccio illecito, e materiale esplosivo, utilizzato per fabbricare e vendere fuochi d’artificio.

Tuttavia la perquisizione dell’intero appartamento non è stata molto semplice da effettuare. I tre spacciatori hanno esercitato molta resistenza, riempiendo di calci e pugni quattro carabinieri che hanno riportato varie lesioni e ferite.

Ripreso il controllo della situazione, la polizia è riuscita a mettere in manette il padre 59enne.

I suoi due figli, invece, sono stati condannati agli arresti domiciliari almeno fino a nuovo ordine.

Leggi anche