Salvini insultato e cacciato a Mondragone: “Buffone, sciacallo, via”

Salvini
Si ringrazia ildubbio.news per la foto.

Salvini travolto dai fischi nella sua tappa a Mondragone. Ma il leghista promette che tornerà nella città per la gente perbene

Salvini letteralmente travolto dai fischi nella sua tappa a Mondragone. Il Leader della Lega ha però promesso che tornerà per la «gente per bene». Intanto però ieri, Salvini è stato sommerso da fischi ed insulti, del tipo: “Salvini vattene, pensa ai problemi del tuo Nord“.

In particolare, Mondragone, area in cui si è sviluppato un focolaio di Coronavirus, ed in cui ci fu una rivolta tra bulgari e residenti, ha accolto così Salvini: «Buffone», «Sciacallo», «Lavaci col fuoco», questi sono solo alcuni degli insulti rivolti a Matteo Salvini. Inoltre, qualcuno gli ha anche tirato delle bottigliette d’acqua. Salvini ha risposto ironicamente: «Bene, ho anche caldo».

La tensione è salita. Secondo quanto riportato da “La Stampa”, sono state infatti necessarie tre cariche della polizia per placare gli animi. Le forze dell’ordine hanno dovuto utilizzare anche i manganelli per allontanare coloro che manifestavano. Così Salvini ha dovuto annullare il suo comizio.

Ecco le parole di Matteo Salvini, a proposito dell’accoglienza ricevuta: “Senza quei teppisti la cosa sarebbe stata tranquilla, senza lancio di sassi, bottiglie e uova. Davanti alla violenza non si può parlare di opportunità”. Ecco poi le sue dichiarazioni sugli antagonisti: “Non sapevo che per venire a Mondragone servisse l’ok dei centri sociali. Ci hanno chiamato le madri che abitano in questi palazzi e noi siamo venuti”.

Insomma, certamente non una bella accoglienza per il Leader della Lega, che ha dovuto annullare il comizio in programma. Vedremo se effettivamente in futuro il Leghista si presenterà ancora in un comizio elettorale a Mondragone, o magari preferirà optare per altri lidi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: “CHIAIA, CHIUSO BAR PER 7 GIORNI: SOMMINISTRAVA ALCOLICI AD UN MINORE”. CLICCA QUI.

SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK UFFICIALE. CLICCA QUI.