24 Ottobre 2022

Rissa tra ambulanze all’Ospedale del Mare: è guerra di territorio

Rissa tra ambulanze all'Ospedale del Mare a Ponticelli: litigano e fanno a botte per una contesa territoriale, ferito un autista soccorritore

Rissa tra ambulanze all'Ospedale del Mare

Rissa tra ambulanze all’Ospedale del MareUn ennesimo caso di violenza ha coinvolto un nosocomio del napoletano. A riportare l’increscioso episodio è stata l’Associazione di promozione sociale no-profit “Nessuno tocchi Ippocrate”, da anni impegnata a denunciare le violenze commesse ai danni del personale sanitario.

“Nessuno tocchi Ippocrate” ha spiegato in un post pubblicato sulla sua pagina Facebook le dinamiche, almeno secondo le prime ricostruzioni, della rissa tra ambulanze all’Ospedale del Mare di Ponticelli, in provincia di Napoli.

Ecco il testo:

« Ancora ”botte da orbi” tra ambulanze private!

È successo ieri intorno alle 19:30 presso l’ospedale del Mare di Ponticelli, alcuni componenti di un equipaggio di una ambulanza privata si avvicinano ad un altro mezzo di soccorso dapprima intimando l’allontanamento dal nosocomio, rivendicando una sorta di territorialità, per poi passare alle mani.

Trauma contusivo del massiccio facciale con ematoma dorso naso ed epistassi” questo quello che recita il referto del pronto soccorso del Vecchio Pellegrini per un autista soccorritore, ne avrà per 15 giorni di prognosi!

Naturalmente l’autista soccorritore ha sporto regolare denuncia presso il commissariato di polizia di Ponticelli.

Per il momento ci riserviamo di fare il nome delle Associazioni coinvolte, chiediamo al Direttore Generale della Asl Napoli 1 Centro Ing. Ciro Verdoliva di prendere i provvedimenti del caso.

La violenza non è mai tollerata e ci batteremo affinché ci sia giustizia e prevenzione!».

Tanti i commenti di indignazione e di critica degli utenti sotto al post sulla rissa tra ambulanze all’Ospedale del Mare.

Potrebbe interessarti leggere anche : Maxi rissa al pronto soccorso dell’Ospedale dei Pellegrini