Riserva degli Astroni: Dinosauri in mostra a a Napoli

Riserva
Immagine tratta da National Geographic Italia

Riserva degli Astroni: dal 10 marzo al 10 Novembre “Dinosauri in carne ed ossa” in mostra

Dal Giurassico al Triassico: “Dinosauri in carne e ossa”, la mostra organizzata nella Riserva degli Astroni, racconterà la storia degli ormai estinti vertebrati. Dal 10 marzo al 10 novembre sarà possibile ammirare lo scheletro di 30 esemplari di dinosauri.

Il percorso ha lo scopo di redarguire l’uomo circa i comportamenti da evitare per scongiurare la sesta estinzione di massa: un cataclisma che estinguerebbe anche la specie umana. Esplorando il Cratere degli Astroni, infatti, sarà possibile scoprire le cause che hanno determinato l’estinzione dei dinosauri e deputarle ad esempio da non imitare.

La mostra é visitabile nei weekend e nei festivi dalle 10.00 alle 18.00. Nei giorni feriali è aperta solo su prenotazione per gruppi o scolaresche.

INFO
Costo Biglietto intero (dai 18 ai 65 anni): 10€;
Costo biglietto ridotto ( dai 4 ai 18 anni e gli over 65/ componenti dello stesso gruppo familiare, accompagnatori diversamente abili): 7,50 €;
Biglietto ridotto speciale (soci WWF e A.P.P.I): 4 €;
Ingresso gratuito per diversamente abili e bambini minori dei 4 anni.
Per le prenotazioni: dinosauri@wwfoasi.it -tel. 081 5883720.

Articolo precedenteSassuolo-Napoli: vince soltanto il tifo azzurro. I partenopei non vanno oltre il pari. LE PAGELLE
Prossimo articoloMANN. Esperimento sociale: statue censurate
Avatar
Sarei Acciaio, se fossi un materiale, intendo. Se potessi scegliere quale, sarei acciaio inox, brillante luminoso e resistente - anche alla corrosione - che, seppur non avanguardista come il corten, è sempre adatto, in ogni occasione. Invece sono una semplice lega ferro-carbonio, ma mi piaccio così: - ho la giusta percentuale di carbonio, quella che riesce a mediare fragilità e duttilità e quindi mi snervo, mi incrudisco e spero di non spezzarmi mai; - sono resiliente - sono instabile a volte, specie se mi arriva un forte colpo dall'alto, ma di solito, dopo un attimo di assestamento, torno in me e resisto; - ho mille sfaccettature e forme, posso essere una barra, un profilato o una lamiera; - sono attratta dai miei simili, che siano giunti o giunzioni e quei pochi che mi ispirano di più li tengo ben saldi a me; - so stare sola, ma splendo di più accanto al vetro o a dei pannelli di castagno; - amo il caldo e pure il freddo non mi spaventa, mi adatto a tutte le situazioni; - sono tenace e anche leggera. Se fossi un materiale sarei Acciaio e ora sapete anche il perché.