Rione Traiano, un accoltellamento e un arresto per spaccio

rione traiano - arrest

Aggredisce il compagno ventenne della ex moglie. Accade al Rione Traiano: arrestato

NAPOLI – Accade al Rione Traiano. Questa mattina i Carabinieri della compagnia di Bagnoli hanno individuato l’uomo che ieri ha accoltellato violentemente il compagno della ex moglie. Il ragazzo ha solo vent’anni.

L’aggressore ha 32 anni e ieri, nel tardo pomeriggio, ha aggredito con un coltello un ventenne che attualmente è compagno e convivente della sua ex moglie. Il giovane ora è ricoverato in prognosi riservata all’Ospedale Cardarelli di Napoli. 

La vittima era vicino casa sua, al Rione Traiano. In pochi minuti si è verificata l’aggressione e la conseguente fuga in auto. Il ventenne, poiché ferito gravemente, è stato portato dal 118 in codice rosso al Cardarelli. I militari hanno indagato e individuato in breve tempo l’aggressore.

43enne arrestato per spaccio

I Carabinieri della Compagnia di Napoli Bagnoli ieri hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio un uomo di 43 anni. I militari hanno fermato l’uomo mentre viaggiava su uno scooter, utilizzato per trasporto illecito, per i controlli anti-contagio.

Dunque l’uomo è stato trovato in possesso di 78 grammi di cocaina, suddivisa in diversi involucri. All’uomo è stato sequestrato lo scooter e ha ricevuto una sanzione per le normative che violavano il decreto della Fase 2.