8 Dicembre 2022

Rione Sanità: evade e minaccia di morte la ex, arrestato 36enne

Rione Sanità, ennesimo atto di violenza sulle donne: uomo evade dai domiciliari per minacciare la ex, arrestato.

CASORIA

Rione Sanità: evade dai domiciliari e perseguita la ex. Arrestato 36enne dagli Agenti della Polizia di Stato allertati dalla donna vittima delle violenze.

Ennesimo atto di violenza sulle donna è avvenuto a Napoli: ieri mattina una donna si è recata presso l’ufficio denunce della Questura per denunciare il suo ex compagno poiché, come era già accaduto in precedenti occasioni, l’aveva fermata in strada minacciandola di morte per futili motivi.

I poliziotti si sono recati presso l’abitazione dell’uomo riscontrando la sua assenza pur essendo attualmente sottoposto alla misura degli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio.

Gli operatori, con il supporto di una volante del Commissariato San Carlo Arena, hanno attivato le ricerche e, poco più tardi, nel transitare in via Fuori Porta San Gennaro nei pressi del Rione Sanità di Napoli, sono stati allertati da alcune urla e hanno rintracciato l’uomo che aveva raggiunto nuovamente la donna; lo stesso, alla loro vista, si è dato alla fuga ma, poco dopo, è stato bloccato in via Cristallini.

L’uomo, un 36enne napoletano, è stato arrestato per evasione ed atti persecutori.

A darne notizia è la Questura di Napoli tramite un comunicato diffuso alla stampa questa mattina.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE IL SEGUENTE ARTICOLO DI CRONACA NERA A NAPOLI: Napoli, si finge rider per evadere i domiciliari.