Ricoverato e poi dimesso, muore 5 ore dopo



ricoverato

Ricoverato 39enne in ospedale, viene dimesso e muore dopo 5 ore. Scoppia il caso: si aspetta l’autopsia per capire le ragioni del decesso

Altro caso di malasanità nel napoletano riportato da ” Il Mattino”: un uomo, Angelo Antonio Aversana di 39 anni, dopo esser stato ricoverato all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli, viene dimesso e muore dopo appena 5 ore.

L’uomo si trovava nella struttura residenziale psichiatrica di Lago Patria quando sono sopravvenuti dei malori che hanno messo in allerta il 39enne.

Da quanto viene riportato dal quotidiano napoletano, è stato prontamente allertato il 118 che ha trasportato l’uomo al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli.

Dopo le prime cure e le visite del caso, cinque ore  più tardi il 39enne è stato dimesso perchè, secondo i medici della struttura, i malori presentati erano riconducibili a dei “disturbi di personalità”.

Dopo solo 5 ore, l’uomo muore. Disposta l’autopsia per comprendere le ragioni del decesso e nel cas, individuare le negligenze dei dipendenti della struttura sanitaria.

 

Leggi anche