Ragazzi accoltellati per una birra ai Decumani

Ragazzi

Due ragazzi accoltellati per una birra ai Decumani, nel pieno centro di Napoli

Notte gialla al centro di Napoli. Due ragazzi, di appena 21 e 17 anni, ieri sera (venerdì) sono stati accerchiati, picchiati e accoltellati da un gruppo di ragazzini.

Il tutto, secondo quanto raccontato alle forze dell’ordine, si sarebbe svolto all’esterno di un bar sito ai Decumani. I due ragazzi, tranquillamente e allegramente, degustavano la loro birra quando un gruppo di ragazzini (all’apparenza potevano avere circa 16 o 17 anni) si sono avvicinati e hanno chiesto, probabilmente con modi poco gentili, di farsi consegnare la suddetta birra che i due, con tranquillità, stavano bevendo.

Ed è stato così che, una parola tira l’altra, nasce la lite nel corso della quale i minorenni si sono sentiti autorizzati ad estrarre un coltellino con il quale hanno, poi, ferito i due malcapitati. Le vittime dell’aggressione sono state subito trasportate all’ospedale Loreto Mare (sito in via Marina). Per entrambi è stata diagnosticata, dai medici del pronto soccorso, una prognosi di 8 giorni per ferite al gluteo, al bacino, alla coscia.

Se di giorno le strade della nostra bella Napoli trabboccano di turisti, sopratutto in periodi natalizi a cui si sta andando incontro, al punto che è difficile poter passeggiare ma traspare un piacevole senso di tranquillità, di sera, invece, bisogna prestare molta attenzione alle zone che si frequentano.

Non è il primo caso che pone come protagonisti (in negativo) un gruppo di ragazzini. La speranza, come si suole affermare, è l’ultima a morire per cui ci si augura che le forze dell’ordine riescano a rendere sempre più sicure le strade di questa meravigliosa città anche di sera quando la motivazione partenopea prende vita.