12 Dicembre 2022

Qualità della vita a Napoli: altre posizioni perse in classifica

La città metropolitana di Napoli perde altre posizioni e si piazza in fondo alla classifica delle città per qualità della vita

Qualità della vita a Napoli

È stata pubblicata la classifica 2022 de Il Sole 24 Ore: la qualità della vita a Napoli è stata ancora ritenuta molto bassa.

La provincia partenopea dopo un anno scende di ulteriori 8 posizionamenti e si piazza al 98esimo posto su 107 totali. Risultato sbalorditivo per Bologna che quest’anno vince la classifica e si posiziona al 1° posto, acquisendo ben 5 posizioni. Sul podio anche Bolzano, 2° provincia classificata, che guadagna ben 3 posizioni. Terza Firenze, con ben 8 posizioni scalate. Sorprende anche Siena che guadagna 11 posti e si accosta al podio con il 4° posto.

La testata giornalistica dichiara che secondo i criteri la qualità della vita a Napoli non può essere considerata tra le migliori. I parametri molto bassi per “ricchezza e consumi” al 92° posto, “giustizia e sicurezza” al 104° posto e “demografia e società” al 106° posto. Leggermente più alti i valori di “ambiente e servizi” all’81° posto e “cultura e tempo libero” al 68° posto. Unico valore degno di menzione è quello riguardante “affari e lavoro” al 12° posto.

Di seguito i risultati dell’ultimo concorso al Comune di Napoli. Leggi anche la dichiarazione sconvolgente rilasciata dall’ambasciatore del Qatar per i Mondiali di Calcio e potrebbero esserti utili le informazioni sulla riapertura della riserva naturale Gaiola.