Porto di Napoli, scatta l’emergenza tariffe per prezzi alti ma variabili



Emergenza tariffe
Fonte: Napoli da vivere

Emergenza tariffe per parcheggiare al Porto di Napoli, prezzi alti ma soggetti a variazioni con la cosiddetta pratica del “prezzo per simpatia”

Emergenza tariffe nei pressi del Porto di Napoli.

Scatta la denuncia al problema di prezzi considerati troppo alti ma spesso soggetto alla pratica del “prezzo per simpatia”. A parlarne è il quotidiano la Repubblica che sottolinea i diversi disagi per il parcheggio nella Napoli post-universiade, dopo il restyling dell’area portuale e la chiusura di due parcheggi molto economici.

Infatti il rapporto tra disponibilità e numero di posti richiesti è inversamente proporzionale, specie nei weekend e durante i periodi di vacanza.

Inoltre le tariffe possono subire variazioni in base al luogo dove si parcheggia; esempio al Molo Beverello c’è una tariffa unica e giornaliera di ben 15 euro; invece il Tirreni Park di Porta di Massa tende a distinguere automobili medio-piccole con tariffe da 25 euro per 24 ore e automobili grandi con tariffe da 36 euro per 24 ore.

Tra le tendenze denunciate, abbiamo il parcheggio a simpatia; ossia dimezzare il prezzo delle tariffe per non perdere un potenziale cliente.

Esempio al Varco Pisacane; uno dei parcheggiatori avrebbe risposto all’inviato di Repubblica che cercava un posto per l’automobile con le seguenti parole:

“I parcheggi? Sono tutti pieni, devi vedere se trovi posto. Ma se devi lasciarla per poche ore, mettila qui [….], non dà fastidio a nessuno…Poi magari ci offri un caffe.”

Leggi anche