Maschio Angioino, mostra sulla Scuola di Posillipo del III millennio

Napoli MASCHIO ANGIOINO

La Cappella Palatina del Maschio Angioino apre le porte alla mostra dedicata alla Scuola di Posillipo del III millennio con oltre 70 opere

Il Maschio Angioino, fino ad ottobre, ospita una delle più importanti mostre dedicate alla Scuola di Posillipo.

“La Scuola di Posillipo. La luce di Napoli che conquistò il mondo”, questo il nome dell’evento all’interno della Cappella Palatina.

Mostra di enorme prestigio che accoglie più di settanta opere pittoriche provenienti da raccolte private.

Pitloo, Gigante, Scedrin, Gigante, Candido, Vervloet, Dahl, sono solo alcuni degli artisti che danno vita ai paesaggi della città di Napoli e dell’intera Campania.

La Scuola di Posillipo apre le porte al sentimento della natura cosiddetto “a macchia” in cui i paesaggi vengono realizzati attraverso fogli di carta applicati successivamente sulle tele e attraverso nuove tecniche, dal lapis alla tempera, fino al en plein air.

La mostra nel castello napoletano è stata realizzata grazie alla collaborazione di Isabella Valente e con il patrocinio del Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, il Dipartimento di Studi Umanistici, la Mediterranea Associazione culturale e varie collezioni private.