Portici: prevista l’inagurazione di un nuovo centro per le tartarughe

Portici
Foto da web

Portici: prevista l’inagurazione per il pubblico di un nuovo centro per la tutela delle tartarughe marine da parte della fondazione Dohrn

Portici– La fondazione Anton Dohrn e il Centro Ricerche Tartarughe Marine hanno deciso di unire le forze per inagurare il nuovo centro di recupero delle tartarughe marine al pubblico.

Il nuovo centro ha un estensione di ben 600 metri quadrati di coperto, costituito da laboratori e vasche; il che permetterà ai visitatori di conoscere la tartarughe  Caretta caretta.

Portici
Fonte foto: il blog Scubla

Vincenzo Saggiomo, direttore della Fondazione Dohrn, è molto contento del nuovo accordo, e si esprime così sul quotidiano La Repubblica:

“Il Centro Ricerche e Osservatorio Golfo di Napoli è un esempio straordinario di efficienza prodotta dalla collaborazione tra Enti pubblici, con l’obiettivo comune di avviare un’operazione di sensibilizzazione ed educazione ambientale. La sinergia tra il Dohrn e il Comune […] si è concretizzata nello spazio di due mesi e la condivisione degli intenti è più viva che mai. La Fondazione Dohrn, […], gestirà i rapporti con il pubblico con progetti che coinvolgeranno gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado, oltre che tutti i portatori d’interesse, aprendosi a collaborazione anche con le realtà già presenti sul territorio. In tale contesto le tartarughe marine saranno ambasciatrici del buono stato ambientale, al fine di sensibilizzare il pubblico sull’importanza della salvaguardia e corretta gestione degli ecosistemi marini del Mediterraneo, e in particolare del Golfo di Napoli”.

Euforico è il parere del sindaco Vincenzo Cumo.

La struttura sarà annessa ad un parco pubblico e, assieme alla Stazione di Petrarsa, costituirà uno dei poli turistici della piccola città.

L’inagurazione della struttura è prevista per il giorno mercoledi 20 febbraio alle ore 10:00; con la presenza del sindaco.