2 Marzo 2019

Polo Universitario Penitenziario della Campania, corsi universitari nel carcere di Secondigliano

polo universitario

Inaugurazione al Centro Penitenziario di Secondigliano dell’Anno Accademico 2018/2019 del Polo Universitario Penitenziario della Campania

Lunedì 4 marzo 2019, alle ore 11:00, presso il Centro Penitenziario “Pasquale Mandato”  di Secondigliano (Napoli), sarà inaugurato l’ Anno Accademico 2018/2019 del Polo Universitario Penitenziario della Campania.

Durante la cerimonia interverranno la Direttrice dell’Istituto Penitenziario di Secondigliano, Giulia Russo, il Rettore dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, Gaetano Manfredi, il Cardinale Crescenzio Sepe, il Provveditore dell’amministrazione penitenziaria, Giuseppe Martone, il Presidente del Tribunale di Sorveglianza, Adriana Pangia, l’Assessore Regionale all’Istruzione, Lucia Fortini, il Delegato del Rettore della Federico II al PUP – Polo Universitario Penitenziario della Campania, Marella Santangelo e il Garante dei Detenuti della Campania, Samuele Ciambriello.

Costituito dall’Università degli Studi di Napoli Federico II e dal Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria Provveditorato Regionale della Campania, il Polo si pone l’obiettivo di favorire lo sviluppo culturale e la formazione universitaria dei detenuti degli istituti penitenziari napoletani e regionali.

Il Polo, che prevede alcuni spazi dedicati agli studenti all’interno del Centro Penitenziario di Secondigliano, è il primo nel suo genere nel Meridione, nonostante ve ne siano molti altri in Italia.

Secondo quanto riporta InterNapoli, due sono le sezioni all’interno del Polo destinate agli studenti detenuti: la sezione Ionio per i detenuti in regime di alta sicurezza e quella Mediterraneo per quelli di media sicurezza.

Nelle sezioni, durante tutto l’arco della giornata, le celle sono aperte e diventano spazi utili per lo studio individuale, per le lezioni e per l’incontro con i docenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.