Pietro Del Vaglio si racconta: due chiacchiere con il celebre interior designer

pietro del vaglio

Pietro Del Vaglio ha le idee chiare sulle nuove direzioni dell’arredo d’interno e da grande esperto e poeta della sua professione, ne parla con passione e entusiasmo…

Ecco le domande poste a uno dei più celebri architetti ed interior designer del panorama internazionale: Pietro Del Vaglio.

Pietro , quali sono le nuove tendenze ?
La Protagonista  è la natura , che da sempre io osservo in maniera quasi ossessiva,  a partire dall’utilizzo del legno per gli arredi ai colori che richiamano i quattro elementi naturali declinati in tutte le sfumature della palette cromatica.
Ci sono novità in fatto di cromia?
Notiamo il Grande ritorno del metallo giallo( ottone) nelle versioni oro, lucido e satinato che da sempre restituisce oltre a tocchi di luce un segno elegante agli ambienti.
Innovazioni e modernità influenzano i tuoi progetti?
Io ritengo che ciò che creo sia la sintesi di quanto mi circonda. Va un po’ al di la delle mode, è più intrisa di suggestioni, forme colori e culture diverse che incontro ed osservo nei miei innumerevoli viaggi.La caratteristica principale dei miei progetti ha una regola base: il contesto paesaggistico e culturale nel quale vado ad intervenire e chiaramente il bisogno sia estetico che funzionale del committente.
In che modo sei riuscito ad affermarti anche fuori dai confini nazionali?
La proiezione all’estero di una carriera avviene quando la cifra stilistica che si usa è la somma di più culture, all’interno della quale più committenti di paesi diversi riescono a riconoscerle che il vero segreto è la serietà professionale. L’obiettivo è non deludere mai le aspettative del committente, ma superarle.