5 Maggio 2022

Peste suina: un caso rilevato a Roma

Peste suina : caso a Roma

Peste Suina africana : rilevato un caso a Roma, sarebbe il primo che infetta cinghiali e maiali, fuori dall’area colpita

PESTE SUINA CASO A ROMA- Un caso di peste suina africana è stato rilevato a Roma. A dare la notizia, il commissario straordinario per l’emergenza, Angelo Ferrari. Quest’ultimo precisa che la zona dovrebbe essere quella del parco dell’Insugherata e che si stanno effettuando i controlli necessari. Se confermato, si tratterebbe dunque del primo caso di peste suina, malattia virale che colpisce maiali e cinghiali, fuori dall’area sino a ora interessata. Quest’ultima va dalla provincia di Genova e si estende in direzione del Piemonte fino a Serravalle.

A individuare e segnalare il caso, l’Istituto zooprofilattico del Lazio e Zooprofilattico Umbria e Marche, centro di riferimento nazionale su questa malattia. E’ stato attivato il monitoraggio sulla zona per delimitare i confini dell’area interessata. Avviate anche le procedure di notifica europea. Giunge però la confortante notizia, secondo cui la  Psa non è trasmissibile all’uomo, bensì capace di infettare solo i suini e finora gli esperti l’hanno riscontrata  solo sui cinghiali.

Nella serata di mercoledì si è riunita la task force della Regione Lazio. La ragione è il cinghiale trovato morto infetto dal virus. La Regione , si legge in una nota, “metterà a disposizione da venerdì il numero verde della Protezione civile regionale per segnalare eventuali ritrovamenti di animali morti e attivare immediatamente i servizi veterinari”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Castellammare: furto alla stazione finito in un inseguimento

PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATI SULLE ULTIME NOTIZIE DI CRONACA, ATTUALITÁ, SPORT, CULTURA, CALCIO NAPOLI, SPETTACOLO E TV SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK NAPOLI.ZON: CLICCA QUI E LASCIA UN MI PIACE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.