8 Maggio 2021

Paestum, catturato uno squalo nelle acque della foce del Sele

Paestum

Paestum, uno squalo catturato nelle acque della foce del fiume Sele, si tratta di uno squalo volpe, esemplare che vive in profondità

Nella foce del fiume Sele, nella località di Paestum-Capaccio in provincia di Salerno, un titolare di una ditta di barche ha catturato uno squalo che nuotava in quelle acque.

A darne notizia è il quotidiano l’Occhio di Salerno.

In seguito all’incontro con il pesce cartilagineo, il proprietario della ditta, Bartolomeo Gallo, ha catturato l’animale. Quest’ultimo, dalla lunghezza di 2.50 metri, è un piccolo esemplare di squalo volpe.

Lo  squalo volpe, conosciuto come Alopias vulpinus, è una specie di squalo molto diffusa nelle acque del Mediterraneo. Tale esemplare predilige acque molto profonde e non rappresenterebbe una minaccia per l’uomo rispetto allo squalo tigre o squalo bianco.

Nei mesi dello scorso anno, pescatori e marinai hanno avvistato diversi esemplari di questa specie in acque campane, precisamente tra Napoli e Salerno.

In precedenza, nelle acque salernitane sono stati avvistati anche altri animali come il caso della balenottera che non è riuscita ad sopravvivere nonostante i soccorsi.

Seguici su Napoli.ZON e sulle nostre pagine social come Facebook o Instagram.

Notizie di cronaca, attualità, sport, SSC Napoli, politica, eventi, cultura ma anche previsioni del meteo, bollettini sulla situazione Covid19 in Campania e ricette light della tradizione.

Ti potrebbe anche interessare: Auto fuori controllo, investite tre persone su una panchina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.