21 Ottobre 2022

Oggi, Gian Paolo Barbieri Al Blu di Prussia

“Una luce sul Mar Tirreno che accarezza dolcemente le sue acque e che rifugia preziose bellezze. Napoli è l’unica città mai affondata nel naufragio della civiltà antica. Ritrovarmi circondato da così tanta bellezza, accompagna ancor più il mio onore di essere rappresentato da questi luoghi e in particolare da una realtà come quella di Al Blu di Prussia, un incontro perfetto tra tutte le arti che mi fa sentire a casa.” Gian Paolo Barbieri, settembre 2022.

Gian Paolo Barbieri Al Blu di Prussia

Grande fermento tra gli appassionati di arte e di fotografia per la prima mostra personale di Gian Paolo Barbieri a Napoli. Venerdì 21 ottobre 2022 alle ore 17,30 Gian Paolo Barbieri inaugura la mostra “Fuori dal Tempo”, a cura di Maria Savarese, alla galleria Al Blu di Prussia, lo spazio multidisciplinare di Giuseppe Mannajuolo e Mario Pellegrino. L‘esposizione  si protrarrà fino al 28 gennaio 2023.

Un viaggio “Fuori dal tempo” quello del famoso fotografo internazionale, per concludere un percorso di vita e per ritrovarne uno rinnovato, per rigenerarsi stando a contatto con la natura, come spiega Barbieri nel documentario sulla sua vita, ”Il magnifico artificio” (SkyArte  2014).  Passare dalla sua lunga esperienza lavorativa nel mondo della moda ad un mondo incontaminato, dove la scansione del quotidiano è legata alle sole leggi della natura, ha riportato Barbieri a ritrovare sé stesso. L’artista senza rinnegare la sua passata esperienza, forte di ciò che ha appreso rimescola la sua arte e  ricompone, attraverso immagini iconiche, la nuova “scena”. Utilizzando gli elementi di fotografia di moda li rinnova con la sua nuova esperienza di vita nei mari del Sud, dove si trasferisce e dove, attraverso lo studio delle popolazioni locali, cerca di comprenderne e di interpretarne i sentimenti e l’anima. Ritrova, così, una nuova espressione della sua arte giocando con gli elementi che gli offrono i nuovi luoghi.

Le nuove esplorazioni fotografiche hanno dato corpo ai tre meravigliosi volumi editi poi da Tachen, Madagascar del 1997, Tahiti Tattoos del 1998 (pubblicato una prima volta da Fabbri Editore nel 1989) ed Equator del 1999da cui sono tratte le immagini del nucleo principale di questa mostra.

“A metà fra reportage, etnofotografia e fotografia di moda” afferma la curatrice Maria Savarese nel testo di accompagnamento alla mostra “cercando la verità di quei luoghi, ha creato immagini iconiche memorabili”, così come nella sua esplorazione sul tema del nudo e dell’erotismo “anche il corpo, soprattutto quello maschile, viene concepito come uno strumento per investigare l’anima”.

Un corpus di 18 grandi immagini in bianco e nero selezionate dai volumi anzi citati a cui si aggiungono 24 polaroid quasi tutte inedite, per lo più scattate alle Seychelles tra il 1986 e il 2006, saranno esposte Al Blu di Prussia dal 21 ottobre al 28 gennaio 2023. Il documentario sulla vita del fotografo “Il magnifico artificio” per la regia di Francesco Raganato (SkyArte 2014) sarà proiettato, in concomitanza,  nella sala cinema della Galleria. 

Gian Paolo Barbieri – Fuori dal tempo

A cura di Maria Savarese

Al Blu di Prussia via Filangieri, 42 Napoli

Dal 21 ottobre 2022 al 28 gennaio 2023

Orari: martedì-venerdì 10.30-13/16-20; sabato 10.30-13

Potrebbe piacerti anche: Museo della Moda