Obesità, sull’onda americana una clinica napoletana su Real Time



obesità

E’ un centro per l’obesità ed è una clinica campana fiore all’occhiello della sanità italiana, da lunedi 7 Maggio in onda su Real Time

L’obesità in cura in Campania. La clinica specializzata nella patologia più pericolosa per i giovani.

Per definizione “La Clinica per rinascere – Obesity Center”, sarà appunto la risposta tutta campana e italiana allo show americano vite al limite, in onda su Real Time che ci ha fatto conoscere uno dei medici chirurghi più famosi nel campo: Younan Nowzaradan.

L’episodio pilota andrà in onda domani 7 Maggio alle ore 21:10. La serie è stata registrata alla Clinica Pineta Grande di Castel Volturno, specializzata della cura delle persone obese.

clinica pineta grande
E’ un centro per l’obesità ed è una clinica campana fiore all’occhiello della sanità italiana, da lunedi 7 Maggio in onda su Real Time

Naturalmente al posto di Nowzaradan, alle prese con i pazienti troveremo il dottor Cristiano Giardiello che dirige un reparto bariatrico di assoluta eccellenza in Italia.

Le telecamere entreranno nel centro per raccontare le storie difficili di persone obese che si sottopongono a trattamenti speciali per perdere peso e poter finalmente condurre una vita normale lontana da ciò che negli ultimi dieci anni può senza altre parole essere definita come una vera piaga in Italia: l’obesità.

I percorsi saranno diversi ma avranno tutti lo stesso fine e come “vite al limite” ci ha insegnato, si tenterà sempre l’approccio psicologico prima di affrontare l’operazione chirurgica. La chirurgia è infatti un mezzo per risolvere i problemi, ma non è certo l’unico esistente e a volte può essere sufficiente un cambiamento del regime alimentare e dello stile di vita.

Il programma proporrà una visione a 360° della patologia ormai dilagante soprattutto tra i giovani, cercando di approfondire gli aspetti psicologici e offrire un supporto morale e fisico a chi soffre di questo disturbo.

leggi anche: Il Pascale eccellenza per la lotta al tumore

Leggi anche