Mer - 22 Settembre 2021
HomeCronacaNon vuole pagare caffè, uomo picchia cameriere

Non vuole pagare caffè, uomo picchia cameriere

Covid-19

Italia
109,513
Totale casi Attivi
Updated on 22 September 2021 1:29

Uomo picchia cameriere in un bar a Pompei perché non voleva pagare il prezzo intero del caffè di due euro. Emessa custodia cautelare

Uomo picchia cameriere perché vuole pagare un caffè un euro invece di due. L’episodio è avvenuto due mesi fa, ma oggi è stata emessa e dunque eseguita l’ordinanza di custodia cautelare. Su richiesta della procura di Torre Annunziata, infatti, il personale del commissariato di polizia di Pompei ha dato esecuzione all’ordinanza emessa dal gip del tribunale oplontino.

L’episodio era avvenuto in questo modo: l’uomo si era seduto al tavolo in un bar di Pompei e aveva consumato un caffè. Al momento del pagamento, però, si è rifiutato di pagare due euro. L’uomo ha infatti dichiarato di voler pagare soltanto un euro, cioè il costo del caffè senza servizio. Secondo quanto riporta Il Fatto Vesuviano, ha minacciato il cameriere dopo che questi ha cercato di convincerlo a pagare, e poi ha iniziato a picchiarlo sul viso.

L’aggressore, come rivela ancora la testata online, è un pluripregiudicato già accusato di reato di tentata estorsione. Dopo una serie di indagini, le forze dell’ordine hanno individuato proprio quest’ultimo come il colpevole dell’aggressione al cameriere al bar di Pompei dello scorso 4 giugno. Si attendono ulteriori aggiornamenti.

Leggi anche: Variante lambda vaccino: schiva il sistema immunitario.

Per ulteriori notizie su cronaca, attualità, cultura, sport e approfondimenti sull’emergenza Coronavirus in Campania e in tutta Italia potete continuare a seguirci sul sito o sulle pagine social!

 

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE