#napolirestainpiedi: uniti per fare fronte comune

#napolirestainpiedi

#napolirestainpiedi è il grido dei tanti imprenditori e professionisti napoletani che stanno facendo fronte comune in un momento difficile. “No alla resa”

#napolirestainpiedi è il grido forte dei professionisti e degli imprenditori del napoletano.

In un momento problematico per tutta la nazione, la città di Napoli invita a resistere e lo fa diffondendo un messaggio positivo e ottimistico.

Di fronte alla minaccia causata dalla diffusione del nuovo Coronavirus, è stato creato un hashtag per fronteggiare l’emergenza insieme, uniti e solidali.

A promuoverne la creazione è una cordata di imprenditori e professionisti, con il patrocinio della Confapi di NAPOLI.

L’idea è nata dalla volontà di combattere fianco a fianco e non arrendersi, come il popolo napoletano da sempre è in grado di fare.

Lo scopo è quello di diffondere un messaggio positivo alla città, di incitarla a resistere in un momento complesso e dalle inevitabili conseguenze.

No alla resa” è quanto dichiarano. “Nel giro di poche settimane il nostro mondo è cambiato, il nuovo virus ha fermato le popolazioni, le ha rese immobili. Tante le difficoltà sanitarie ed economiche che inevitabilmente ci ritroveremo ad affrontare nei mesi successivi. 

#napolirestainpiedi è la voce di tutti noi, l’invito a non mollare perchè solo uniti si è forti e si va avanti“.

Non ci resta che unirci in questa battaglia al suono di #napolirestainpiedi!