Napoli, il nuovo stop costringe al duetto forzato

napoli

Domenica c’è la trasferta ad Udine e Sarri difficilmente potrà contare sul portoghese

NAPOLI, 25 NOVEMBRE – La sfortuna sembra aver preso residenza a Napoli e sta colpendo parecchie volte. La dea bendata di certo non aiuta la situazione in difesa e se la prende con un altro terzino.

E’ il turno di Mario Rui, che è stato costretto ad abbandonare la seduta di allenamento di napoliieri. L’infortunio al terzino sinistro portoghese, che solo in questi ultimi giorni stava ritrovando la condizione e il campo con più continuità, porta un nuovo problema in casa Napoli: la soluzione però, per Sarri, è alquanto scontata. Per la prossima partita di campionato, contro l’Udinese, il mister chiamerà in causa gli ultimi terzini rimasti e si affiderà al duetto Hysaj – Maggio. Il primo giocherà a sinistra, e sappiamo per lui quanto possa essere complicato, mentre l’italiano, ormai in la con gli anni, sarà il titolare sulla fascia destra.

L’assenza di Mario Rui sembra quasi certa ma i medici azzurri vogliono effettuare ulteriore indagini per dare un esito definitivo. Si attendono ulteriore esami anche se si teme una distorsione alla caviglia.