12 Novembre 2022

Napoli Udinese pagelle: vittoria strappata con i denti

Napoli Udinese pagelle serie A: il Napoli al Maradona sfida da prima in classifica i bianconeri di Sottil.

Napoli Udinese pagelle Elmas

Napoli Udinese pagelle della sfida di questo pomeriggio al Maradona tra Spalletti e Sottil per l’ultima gara del 2022.

Spalletti sceglie Lozano, Elmas e Olivera dal primo minuto: in panchina vanno Politano, Raspadori e Mario Rui. Ancora out gli infortunati Rrahmani e Kvara a cui si aggiunge il recente infortunio di Sirigu.

PRIMO TEMPO – Prima frazione con il Napoli che fa immediatamente suo il possesso palla ma l’Udinese stringe le proprie linee difensive lasciando ben pochi spazzi alla manovra offensiva azzurra. La partita si sblocca 15esimo minuto con un bel cross di Elmas per la testa del solito Osimhen che mette la palla alle spalle di Silvestri per la rete dell’1 a 0. Passano altri 15 minuti (con un rigore negato ad Osimhen) e questa volta è Zielinski imbeccato da Lozano a trovare la rete del raddoppio. Il primo tempo termina 2-0.

SECONDO TEMPO – L’Udinese prova ad alzare il baricentro per riprendere le redini della partita e rimettere in discussione il risultato ma il Napoli ben neutralizza i tentativi avversari. Al 59esimo ripartenza del Napoli con Anguissa che indovina una bellissima apertura sulla fascia di Elmas che corre per 30 metri saltando gli avversari come birilli e infilando la palla del 3 a 0. Il Napoli sfiora il poker in un paio di occasioni ma l’Udinese con uno scatto di orgolio trova la rete del 3 a 1 con Nestorovski al 80esimo. I friulani trovano coraggio e raddoppiano anche grazie ad un errore madornale di Kim che regala la rete del 3 a 2 a Samardzic. Finale sofferto ma il Napoli riesce a portare a casa i tre punti: termina 3 a 2.

Napoli Udinese pagelle:

Meret – 7

Di Lorenzo – 6,5

Kim – 6

Juan Jesus – 6,5

Olivera – 6

Anguissa – 7

Lobotka – 7

Zielinski – 7,5

Lozano – 7

Osimhen – 7,5

Elmas – 7,5

All. Luciano Spalletti (8): gruppo che sa giocare, segnare ma anche soffrire e portare a casa il risultato quando le circostanze lo richiedono. Arrivederci al 4 gennaio Mister.

Subentrati: Mario Rui (6) Politano (6,5) Ostigard (6) Ndombele (6)

(Credit immagine: SSC Napoli)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE IL SEGUENTE ARTICOLO: Calcio Napoli, Oppini: “la Juve vuole Spalletti!”