22 Novembre 2022

Napoli, sfascia la porta del pronto soccorso: denunciato 27enne

Napoli, distrugge con calci e pugni la porta del pronto soccorso dell'Ospedale Villa Betania. Nei guai 27enne

napoli pronto soccorso

Attimi di paura a Napoli dove un giovane ha distrutto a calci la porta del pronto soccorso dell’Ospedale “Villa Betania”. Il giovane, 27 anni, dopo essere stato visitato, ha aggredito le persone in attesa e ha colpito violentemente con calci e pugni la porta del presidio fino a distruggerla. L’episodio è avvenuto nella serata di ieri nel presidio ospedaliero di Ponticelli.

Sul posto si sono recati tempestivamente gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, allertati da una persona aggredita nel pronto soccorso. I poliziotti intervenuti hanno accertato che il 27enne stava dando in escandescenze poiché pretendeva di accedere di nuovo alla struttura ospedaliera, senza attendere.

Gli agenti hanno accompagnato il giovane presso gli uffici di Polizia dove il 27enne ha iniziato a spintonarli finché non è stato bloccato.

L’uomo, di origini straniere, irregolare sul territorio nazionale e con precedenti, è stato denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale, interruzione di pubblico servizio e danneggiamento aggravato.

Fonte: TeleClubItalia

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI IL SEGUENTE ARTICOLO: Tragedia in Campania, uccide la madre e poi si toglie la vita

Leggi anche: Reddito di cittadinanza, Conte: “Siamo disposti a tutto per difenderlo”