Napoli, se parte Hamsik ce l’hai il sostituto?



napoli - Hamsik

Hamsik in Cina già a gennaio? Il Napoli prepara la rivoluzione: è pronto Fornals ma riuscirà ad arrivare già ora?

NAPOLI, 29 GENNAIO – La Cina è pronta a ‘rubare’ Hamsik al Napoli. Le notizie degli ultimi giorni (ci sentiamo di dire anche degli ultimi mesi ndr) preannunciano una inesorabile separazione tra il centrocampista slovacco e la società partenopea.

Una separazione che, a dirla tutta, non sembrava essere così imminente. Perché imminente? Semplice da spiegare: il capitano Hamsik potrebbe accettare, già in questa Napolifinestra di mercato, di lasciare gli azzurri.

Il mercato italiano termina alla fine del mese corrente, mentre quello cinese dura un mese in più e si chiuderà il 28 febbraio. In casa Marekiaro c’è ancora del tempo per prendere una decisione, seppur sofferta. Per ciò che riguarda il Napoli, invece, il tempo stringe, e mancherebbero a questo punto solamente due giorni per cercare un sostituto all’altezza del 17. Per questo motivo il club spinge e mette pressione sul centrocampista, nonostante non si voglia arrivare ad una drastica rottura.

Il Napoli però non si farà trovare impreparato. A Giuntoli basterà anticipare il colpo programmato per la prossima estate, e quindi iniziare già da ora la mini rivoluzione che vuole Ancelotti.

Qualora Marek Hamsik dovesse accettare la proposta del Guangzhou e iniziare la sua avventura nella Super League cinese, allora verrà certificato l’acquisto di Pablo Fornals, già bloccato dal Villareal per una cifra che si aggira sui 30 milioni di euro.

Sembrerebbe tutto facile. Tuttavia, considerando le scadenze, il Napoli dovrà compiere una vera e propria corsa contro il tempo per non rimanere numericamente svantaggiato in rosa per questo finale di stagione.

 

 

Leggi anche