Napoli, scappa con i figli dal marito violento e denuncia gli abusi

napoli
Si ringrazia per l'immagine "NapoliToday"

Napoli: maltrattata dal marito, scappa con i due figli piccoli e denuncia le violenze subite. Viene aiutata da medici e infermieri dell’ospedale Loreto Mare

Dopo l’ennesima violenza, scappa da casa con i figli e si reca all’ospedale Loreto Mare di Napoli. Una donna di 36 anni di San Giorgio a Cremano, residente a Pollena Trocchia, è arrivata ieri in lacrime presso il nosocomio partenopeo. Ad accompagnarla c’erano i suoi due figli di due e cinque anni.

Giunta lì, con numerose ferite al volto e sulla fronte, ha raccontato di aver subito abusi, maltrattamenti e soprusi da parte del marito. La donna è stata subito soccorsa da medici ed infermieri che si sono presi cura di lei e dei suoi figli.

Le ferite della 36enne sono state considerate guaribili in dieci giorni. I piccoli sono stati accolti calorosamente dagli infermieri del Loreto Mare che hanno giocato con loro e li hanno fatti mangiare. Sono anche intervenuti i medici del centro antiviolenze e i servizi sociali.

La storia della donna, fatta di violenze e sofferenze, è stata poi ascoltata anche dai Carabinieri, allertatati dal personale medico.

Secondo quanto riporta il Meridiano, una pattuglia di militari si è poi recata a Pollena Trocchia alla ricerca del marito violento.

La 36 enne e i due bambini sono stati sistemati lontano dalla casa coniugale. L’uomo è stato denunciato.

Si attenda la decisione del magistrato che vorrà certamente riascoltare la testimonianza della donna.