Napoli, sanitari del 118 aggrediti in piazza Bellini

napoli sanitari aggrediti
Immagine di repertorio

Napoli, sanitari del 118 aggrediti durante un’operazione di soccorso in piazza Bellini. Necessario l’intervento della Polizia

Operatori del 118 aggrediti da un gruppo di extracomunitari. È successo la scorsa notte a Napoli, in piazza Bellini dove è stato necessario l’intervento della Polizia per sedare un’aggressione ai danni di un equipaggio del 118.

I sanitari, poco prima delle 4, erano intervenuti dopo essere stati allertati da una pattuglia dell’Esercito. I militari, infatti, avevano notato un uomo, originario del Gambia, in preda a forti convulsioni.

Secondo quanto riporta “La Repubblica”, sul posto si sono recate due ambulanze, ma appena gli operatori si sono avvicinati all’uomo per soccorrerlo, sono stati aggrediti da altri extracomunitari presenti.

A placare insulti e aggressioni fisiche sono stati alcuni poliziotti prontamente intervenuti. I sanitari così sono riusciti a farsi largo tra la folla ed hanno trasportato l’uomo al pronto soccorso del Vecchio Pellegrini. Pare che il malore sia stato causato dall’assunzione di psicofarmaci e alcol.

Anche due sanitari hanno dovuto far ricorso alle cure nel medesimo nosocomio: hanno riportato contusioni multiple ed escoriazioni varie.

LEGGI ANCHE: COVID-19 A CICCIANO, SCREENING DI MASSA: SU 238 TAMPONI 0 POSITIVI

Se vuoi rimanere aggiornato su Cronaca, Attualità, Sport e Curiosità seguici sulla nostra pagina Facebook Napoli ZON. Oppure sul nostro profilo Twitter Napoli ZON.