27 Ottobre 2020

Napoli, ragazzo bullizzato di 15 anni tenta il suicidio ma viene salvato

Napoli ragazzo bullismo

A Napoli, un ragazzo di 15 anni, vittima di bullismo, tenta il suicidio ma viene salvato da un’amica

A Napoli, un ragazzo di 15 anni, dopo i numerosi attacchi di bullismo ricevuti, ha pensato di togliersi la vita. Secondo quanto riportato dal quotidiano “Il Fatto Vesuviano”, il giovane avrebbe raccontato l’intera vicenda ad un’amica residente a Taranto, tramite Instagram.

Il messaggio che ha allertato la ragazza è stato questo: “Mi ammazzo”.
A quel punto, in maniera molto responsabile, la giovane ha contattato la sala operativa della Questura che, grazie ai repentini controlli, ha permesso agli agenti di intervenire contattando direttamente il padre del 15enne.

Una volta evitata la tragedia, il ragazzo ha raccontato di non aver trovato il coraggio di parlare degli attacchi ricevuti ai genitori ma di essersi confidato ad un’amica conosciuta sul social network.

La Questura di Napoli ricorda che è sempre attivo il servizio “You Pol”, l’App della Polizia di Stato che permette di segnalare, anche in forma anonima, qualsiasi atto di bullismo e di violenza.

Se sei interessato leggi anche SAN GIORGIO A CREMANO, IN FIAMME SALONE DI BARBIERE. TORNA INCUBO RACKET e SCHIANTO FATALE: ALESSIO MUORE A SOLI 20 ANNI

Resta sempre aggiornato per non perderti tutte le notizie: Cronaca, Politica, Eventi, Attualità, Spettacolo, Sport, SSC NAPOLI, Cultura.

Seguici su Facebook: clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.