Napoli, punto sul calciomercato in chiusura



insigne

Dopo aver appreso le prossime avversarie di Champions del Napoli, che saranno Liverpool, Salisburgo e Genk, facciamo ora il punto sul mercato in entrata e uscita della squadra di Ancelotti

Sorteggio abbastanza favorevole quello di ieri a Montecarlo: il Napoli incontrerà nuovamente il Liverpool ai gironi, e le più abbordabili Genk e Salisburgo. Anche se il girone di Champions sembra nettamente alla portata degli azzurri, è pur vero che dovrà arrivare qualche ultimo innesto in chiave mercato.

Trovato l’accordo con Fernando Llorente, vicinissimo all’ufficialità con il Napoli, si trasferirà all’ombra del Vesuvio da svincolato di lusso dopo l’esperienza biennale al Tottenham. Il suo arrivo sembra ormai certo visto che i suoi agenti si trovano a Napoli e le visite fissate per domani. Con Llorente, l’attacco partenopeo (già ben strutturato) si completerà definitivamente con un quid in più proprio per le gare europee.

Già nota invece la vicenda di Mauro Icardi, che preferisce rimanere da separato in casa all’Inter piuttosto che trasferirsi altrove nelle prossime ore di mercato. Non è mai detta l’ultima parola, ma la posizione dell’argentino sembrerebbe statica salvo clamorosi ripensamenti.

Per quanto riguarda le uscite, la trattativa che porta Simone Verdi al Torino si è raffreddata gradualmente, ma non è da considerarsi sfumata del tutto. Più avanzate invece le cessioni di Elseid Hysaj al Valencia e di Ounas al Nizza. Per l’albanese, è nato l’interessamento degli spagnoli dopo il grave infortunio del terzino italiano Piccini, che mancherà ai ‘murciélagos’ per diversi mesi. Si trasferirebbe in Spagna con un prestito con obbligo di riscatto fissato a 20 milioni di euro.
Ounas al Nizza è invece ufficiale: dopo l’arrivo di Lozano, che ha anche preso la maglia n°11, l’algerino ritorna in Francia a titolo temporaneo.

Seguici su Facebook, clicca qui

Leggi anche