Napoli, tra prostituzione e coronavirus – I VIDEO

napoli

A Napoli prostitute in strada nonostante la quarantena e i controlli per il coronavirus. I clienti non mancano

Nonostante il periodo d’emergenza a cui è sottoposta l’Italia intera, nonostante la quarantena e le norme restrittive imposte dallo Stato, a Napoli non termina lo sfruttamento delle ragazze costrette a prostituirsi per strada.

Le foto pubblicate di seguito ci mostrano come si sfidi il destino e la legge pur di raccimolare qualche soldo in più, a discapito di povere ragazze.

Le donne – si vede – sono costrette in strada, in zona corso Umberto, senza alcuna protezione per il coronavirus, ovviamente: sono lì, senza mascherina, in attesa del prossimo cliente che si fermi.

napoliLungo la strada – secondo le indiscrezioni che ci giungono in redazione – è possibile contare almeno sei o sette ragazze, che si contendono gli uomini di passaggio. Uomini che – ricordiamo – sono in strada non rispettando le norme che impongono solo uscite necessarie.

Il video che vi mostriamo ci racconta nel dettaglio cosa succede: la ragazza che aspetta l’amante, una parola d’intesa e poi insieme nella stessa auto.

Quanto sta accadendo in questi minuti in città farà discutere ed è sicuramente scandaloso, considerando anche i controlli e i sacrifici che le forze dell’ordine stanno compiendo.

I VIDEO:

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: CORONAVIRUS, FONDI DEL GOVERNO AI COMUNI:  – ELENCO COMPLETO

Coronavirus, Fondi del Governo ai Comuni: a Napoli Città 7,6 milioni – ELENCO COMPLETO

SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK E RESTA AGGIORNATO CON LE NOTIZIE DI CRONACA, ATTUALITA’, EVENTI, SPORT E CULTURA: CLICCA QUI