Coronavirus, Fondi del Governo ai Comuni: a Napoli Città 7,6 milioni – ELENCO COMPLETO

coronavirus

Emergenza Coronavirus, pubblici i dati per la ripartizione dei fondi stanziati dal governo per il sostegno della famiglie più in difficoltà attraverso buoni pasto e pacchi alimentari

Coronavirus, la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome comunica ai Presidenti di Regione e Provincia il riparto comunale dei primi 400 milioni di fondi stanziati dalla Protezione Civile ai Comuni per il sostegno delle famiglie indigente attraverso buoni pasto e pacchi alimentari.

I primi 400 milioni stanziati sono suddivisi tra i Comuni italiani con il criterio della popolazione per l’80% e per il 20% in base al quoziente di perequazione che va a vantaggio di quei comuni il cui reddito pro capite per ogni cittadino e inferiore alla media nazionale.

Per il Comune di Napoli sono stati stanziati 7 milioni e 626 mila €: 5 di questi in base alla popolazione e 2,6 in base al quoziente di perequazione.

Negli altri Comuni della provincia di Napoli la ripartizione tra popolazione e quoziente è molto simile: si va dai 700 mila euro di Pozzuoli, ai 400 mila per i Comuni di Portici, Pomigliano d’Arco, Quarto e così via.

Il Comune della Provincia con il maggior stanziamento è quello di Giugliano in Campania con 1,2 milioni di euro mentre il più “povero” è quello di Liveri con soli 14 mila euro per 1500 abitanti.

Ricordiamo che tali importi non verranno distribuiti automaticamente a tutti i cittadini ma solo a quelli che versano in condizioni economiche indigenti e a breve verranno resi noti i criteri di accesso: come annunciato dal Presidente del Consiglio seguiranno ulteriori stanziamenti.

Nelle immagini di seguito l’elenco completo degli stanziamenti della Protezione Civile per ogni Comune della Provincia di Napoli: l’importo complessivo da tener conto è quello dell’ultima colonna a destra.

Seguici su Facebook e resta aggiornato con NAPOLIZON per tutte le notizie sulla Città di Napoli e non solo (clicca qui).