Home Prima Pagina Napoli, mercato in uscita: un attaccante può rimanere in A

Napoli, mercato in uscita: un attaccante può rimanere in A

Covid-19

Italia
787,893
Totale casi Attivi
Updated on 28 November 2020 10:57

Fernando Llorente è richiesto dall’Inter, al Napoli anche un piccolo indennizzo economico. Ma la trattativa non è ancora partita

Dopo i colpi in attacco Osimhen e Petagna, il Napoli deve far fronte a diverse uscite in quel ruolo: se per Milik sembra essersi delineata e quasi definita la pista Roma (mancano solamente alcuni accorgimenti), per Llorente il futuro è ancora in bilico.

Il calciatore spagnolo sa di non essere una prima scelta e con Gattuso ha un dialogo chiaro a riguardo. Non vorrebbe vivere un altro anno da comprimario e, quindi, nella sua testa spinge l’idea di accettare un’altra destinazione.

Destinazione che potrebbe essere non lontanissima: Llorente potrebbe rimanere in Italia e giocare il prossimo campionato a tinte neroazzurre.

NAPOLI
Foto Corriere dello Sport

Questo è quanto riferisce l’edizione odierna de Il Mattino che spiega di alcune telefonata che dall’Inter sono arrivate allo stesso Llorente.

“Llorente ha ricevuto una chiamata dall’Inter nella giornata di ieri. Il Napoli pensa ad un mini-indennizzo, ma in questo caso se ne parlerà con calma: solo dopo aver definito le operazioni Milik e Koulibaly“.

La società milanese quindi potrebbe anche ‘convincere’ il Napoli più velocemente con un piccolo indennizzo economico per portare subito lo spagnolo, numero 9, alla corte di Conte.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE L’ARTICOLO: DE LAURENTIIS DOPO LA POSITIVITA’:”RINGRAZIO I TIFOSI DEL NAPOLI, LI INVITERO’ A PRANZO”

SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK E RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON OGNI NOTIZIA DI CRONACA, ATTUALITA’, SPORT, CULTURA, EVENTI, POLITICA, UNIVERSITA’ E TANTO ALTRO ANCORA: CLICCA QUI E LASCIA UN MI PIACE

Latest Posts

Comune vesuviano: 50mila euro per curare i malati

Un Comune del vesuviano ha stanziato 50mila euro per acquistare materiale utile alla cura a casa dei pazienti affetti da Covid-19 Un Comune della zona...

Bombe carta sotto casa De Luca, indagate quattro persone

Avevano fatto esplodere delle bombe carta sotto l'abitazione del Presidente De Luca. Indagate quattro persone per devastazione e saccheggio L'episodio risale al mese scorso: la...

Nuovo Dpcm Natale: ecco le prime indiscrezioni

Le indiscrezioni sul nuovo dpcm Natale sembrano andare nella direzione in cui sperano i cittadini, maggiori aperture e spostamenti NUOVO DPCM NATALE - Ci avviciniamo...

Revenge porn e stalking: arrestato un 43enne

Un uomo di 43 anni è stato arrestato con l'accusa di stalking e revenge porn. Perseguitava la moglie e divulgava video intimi sui social Un...

ULTIME NOTIZIE

Comune vesuviano: 50mila euro per curare i malati

Un Comune del vesuviano ha stanziato 50mila euro per acquistare materiale utile alla cura a casa dei pazienti affetti da Covid-19 Un Comune della zona...

Bombe carta sotto casa De Luca, indagate quattro persone

Avevano fatto esplodere delle bombe carta sotto l'abitazione del Presidente De Luca. Indagate quattro persone per devastazione e saccheggio L'episodio risale al mese scorso: la...

Nuovo Dpcm Natale: ecco le prime indiscrezioni

Le indiscrezioni sul nuovo dpcm Natale sembrano andare nella direzione in cui sperano i cittadini, maggiori aperture e spostamenti NUOVO DPCM NATALE - Ci avviciniamo...

Revenge porn e stalking: arrestato un 43enne

Un uomo di 43 anni è stato arrestato con l'accusa di stalking e revenge porn. Perseguitava la moglie e divulgava video intimi sui social Un...