Napoli – Juve: rischio porte chiuse

Napoli

Corsa contro il tempo della SSC Napoli per realizzare i lavori richiesti dalla Prefettura

Sabato è in programma l’atteso  big match allo Stadio San Paolo di Fuorigrotta, tra il Napoli e la Juventus di Allegri, ma la vendita dei biglietti non è ancora partita. Il rischio che la partita si giochi a porte chiuse è reale, con l’ assenza in campo proprio di quel dodicesimo uomo che, negli scontri con la “grande signora”, spesso ha fatto la differenza.

Napoli - Juve: rischio porte chiuse
Napoli – Juve: rischio porte chiuse

LA CAUSA – La natura del problema sono degli interventi all’ interno dello Stadio San Paolo richiesti dalla Prefettura al Comune di Napoli nelle scorse settimane. Nella fattispecie precisa, si richiedeva il ripristino di 12 tornelli e la riattivazione di alcune telecamere di sicurezza. A causa del solito tira e molla tra Comune di Napoli e SSC Napoli, i lavori sono partiti solo nella giornata di ieri e sono proseguiti incessantemente nella giornata di oggi, ma il rischio che non siano ultimati per la partita di sabato è concreto. Per domani mattina è attesa una decisione finale: tra le possibilità, quella dell’ ingresso riservato ai soli abbonati.