Museo Archeologico, la mostra contro il cambiamento climatico



museo archeologico
museo archeologico

Il Museo Archeologico di Napoli contro il cambiamento climatico: arriva la mostra in collaborazione con National Geographic Society

Il Museo Archeologico di Napoli contro il cambiamento climatico.

Da questo Ottobre fino al 31 Maggio 2020, infatti, sarà possibile visitare la mostra interattiva sulle cause e gli effetti del riscaldamento globale.

Capire il cambiamento climatico – Experience Exhibition” è prodotta da OTM Company e Studeo Group e con la collaborazione con National Geographic Society.

In questa particolare esposizione curata da Luca Mercalli, Presidente della Società Meteorologica Italiana, racconta attraverso le immagini tutte le trasformazioni che il nostro pianeta sta attraversando.

Dallo scioglimento dei ghiacciai all’aumento delle temperature fino all’innalzamento del livello del mare fino a 3,4 millimetri l’anno.

Circa cento immagini provenienti dai migliori fotografi, dal vincitore del World Press Photo Paul Nicklen al documentarista Pete McBride, accompagnate da video firmate dalla National Geographic.

A partire da Dicembre verrà inaugurata l’esposizione “Thalassa” che tratta di archeologia marina, sulla storia del Mediterraneo e dei suoi tesori sin dall’antichità.

Come dichiara il Direttore del MANN Paolo Giulierini:“Sullo sfondo di questi primi significativi passi c’è il MANN che vogliamo e per il quale stiamo lavorando: un museo ‘ecologico’, dal punto di vista dell’energia ma anche neicomportamenti e negli stili di vita, dal plastic-free ai consumi idrici, un museo sempre più soggetto attivo nella vita della
città”.

Verranno creati ambienti che coinvolgeranno esperienze olfattive e sensoriali.

Leggi anche