7 Giugno 2022

Multa aria condizionata: oltre 400 euro per l’inquinamento

Si va anche oltre i 400 euro di multa per l’utilizzo dell’aria condizionata in macchina. Ecco perchè c’è questa legge

MULTA ARIA CONDIZIONATA – Le temperature si sono alzate tanto in tutta la penisola Italiana e contemporaneamente sono stati impostati sul perenne on tutti i telecomandi dei climatizzatori. Anche chi utilizza spesso l’automobile si è visto costretto all’aria condizionata per un po’ di refrigerio.

L’abitudine sbagliata, però, stando ai numerosi studi statistici, è quella di lasciare l’aria condizionata accesa anche quando la vettura è in sosta, rimanendo così tutto il tempo – per forza di cose – con il motore dell’auto acceso. A meno che non si è in possesso di un’elettrica.

In questo modo però non si fa altro che aumentare l’inquinamento prodotto: proprio per questo motivo sono state introdotte, ormai già da qualche anno, delle normative che vietano questi comportamenti. Essere in sosta con l’aria condizionata in funzione potrebbe arrecare seri problemi, non solo alla salute ma anche al portafogli.

Il comma 7-bis dell’articolo 157 del Codice della Strada, infatti, dice:”È fatto divieto di tenere il motore acceso, durante la sosta del veicolo, allo scopo di mantenere in funzione l’impianto di condizionamento d’aria del veicolo stesso”.

E questo potrebbe comportare multe salata che vanno fino a 444 euro (da 223 a 444 euro)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE L’ARTICOLO: https://napoli.zon.it/bonus-benzina-200-euro-a-chi-spetta-e-come-averlo/

SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK E RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON OGNI NOTIZIA DI CRONACA, ATTUALITA’, SPORT, CULTURA, EVENTI, POLITICA, CORONAVIRUS, UNIVERSITA’ E TANTO ALTRO ANCORA: CLICCA Q U I E LASCIA UN M I   P I A C E