Mugnano: un sacrificio reso vano da una maneca e’ fetienti!



mugnano

Mugnano, 20 mila euro andati in fumo in un solo giorno a causa dei teppisti che hanno ben deciso di mettere a ferro e fuoco una villetta

Mugnano – Era stata messa a nuovo, l’impegno del comune e del primo cittadino mostra da tempo i segni di un paese “rinnovato” nelle politiche e nelle “strutture”, comprese quelle adibite ai più piccoli, per troppo tempo lasciate alla mercé dei teppisti.

Gli stessi teppisti che ieri hanno deciso di “spezzare i sogni dei più piccoli”.

E’ proprio del sindaco Sarnataro il messaggio sui social che mostra come in una notte tutti i sacrifici economici per il benessere del paese sono resi vani da delinquenti di ogni età:

“Pochi giorni fa celebravamo dei ragazzi che, si impegnavano ad abbellire il paese. Oggi qualcuno ha deciso di “spezzare” i sogni dei più piccoli.

Come amministrazione abbiamo investito oltre 20 mila euro per la sistemazione e la riapertura della villetta, affidandola poi ad un associazione come la #NuovaMugnano che con tanto amore e impegno l’ha animata di eventi, prendendosene cura.

Voglio dire a questi vandali, che noi non ci arrendiamo, metteremo nuove giostrine, e apriremo altri parchi e villette.

Perché il diritto di giocare e stare insieme in uno spazio verde attrezzato all’aria aperta non dovrà mai più essere negato a nessun bimbo della nostra città #Resistenza #IndietroNonSiTorna#MugnanoNonSiArrende”

Leggi anche: Mugnano: Inaugurazione Villa Rodari

Mugnano: Il sacrificio dell'amministrazione reso vano da una maneca e' fetienti!
Mugnano: Il sacrificio dell'amministrazione reso vano da una maneca e' fetienti!
Mugnano - 20 mila euro andati in fumo in un solo giorno a causa dei teppisti che hanno ben deciso di mettere a ferro e fuoco una villetta
napoli.zon

Leggi anche