Movida violenta, aggressione a Piazza Bellini

pozzuoli

Movida violenta, non pagano il conto, aggrediscono e feriscono i proprietari e il cameriere nordafricano del bar

Ancora un episodio di movida violenta, nel centro storico di Napoli: a farne le spese questa volta, imovida violenta titolari di una Caffetteria di Piazza Bellini e il dipendente di origine nordafricana. Un gruppo di ragazzi, ultimate le consumazioni richieste si è rifiutato di pagare il relativo conto. Alla minaccia dei titolari del bar di chiamare la Polizia, i ragazzi hanno risposto dando il via ad una brutale aggressione.

Sul posto, sono immediatamente intervenuti i soccorsi. Trasportati d’urgenza in ospedale, le vittime dell’aggressione hanno riportato diverse ferite. La moglie del titolare ha subito la frattura del piede, con una prognosi di 30 giorni, 15 giorni per il marito. Ad avere la peggio il dipendente nordafricano del bar: le sue condizioni sono risultate più gravi di quelle dei titolari, per tal motivo è rimasto ricoverato sotto osservazione.