29 Maggio 2022

Movida Napoli: maxi controlli nelle aree costiere

controlli movida napoli Ordinanza movida a Napoli

Movida Napoli: maxi controlli nelle aree costiere da parte degli Agenti della Polizia di Stato impegnati sul territorio

Movida Napoli: maxi controlli nelle aree costiere da parte degli Agenti della Polizia di Stato impegnati sul territorio, ad annunciarlo è la Questura di Napoli.

Ieri, nell’ambito dei servizi predisposti dalla Questura di Napoli nelle aree della “movida”, gli agenti dei Commissariati Decumani e Montecalvario, i finanzieri del Comando Provinciale di Napoli e personale del servizio autonomo della Polizia Locale del Comune di Napoli, con il supporto del Reparto Mobile, del Reparto Prevenzione Crimine e dei Nibbio dell’Ufficio Prevenzione Generale, hanno effettuato controlli al centro storico e in zona Toledo.

Nel corso dell’attività gli agenti del Commissariato Decumani nel centro storico ed in particolare nelle piazze San Domenico Maggiore e Bellini, in piazzetta Nilo, nelle vie Mezzocannone, Costantinopoli e dei Tribunali, in vico Carrozzieri e in largo Banchi Nuovi, hanno identificato 190 persone, controllato 5 esercizi commerciali e contestato 2 violazioni del Codice della Strada per mancata copertura assicurativa.

Ancora, in via Toledo e zone limitrofe gli operatori hanno identificato 38 persone, contestato 17 violazioni del Codice della Strada per guida senza casco e per divieto di sosta e fermata ed altresì rimosso 6 veicoli in divieto di sosta.

Infine, gli agenti del Commissariato San Ferdinando e i militari dell’Arma dei Carabinieri hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nella zona delle spiagge e degli scogli di Mergellina, in particolare nell’area che va da largo Sermoneta fino a Borgo dei Marinari, dove sono state identificate 21 persone, mentre i poliziotti del Commissariato Posillipo e i finanzieri del Comando provinciale di Napoli e del Reparto Operativo Aeronavale hanno controllato la zona di Marechiaro dove hanno identificato 61 persone di cui una denunciata per guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti, e contestato 5 violazioni del Codice della Strada per mancato fermo all’alt, per velocità non commisurata e per mancata presentazione dei documenti di circolazione.

LEGGI ANCHE: Lite a Posillipo: 41enne accoltellato dopo un diverbio per la viabilità

Seguici su Facebook e resta aggiornato con NAPOLI ZON per tutte le notizie relative alla Città di Napoli e non solo (clicca qui e metti mi piace alla nostra pagina ufficiale social).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.